| Accedi

@SìamoUnMovimento

1 day ago
SìAmo Puglia

È arrivato il momento di agire!
Siamo per la libertà, per il rispetto della costituzione, per una economia equa per tutti.
Per questo, sempre convinti che quando ci sono obiettivi comuni si debba procedere uniti, SìAMO partecipa alla mobilitazione di domani a Bari.
L’invito, forte e caloroso, a partecipare è rivolto a tutti coloro che hanno compreso che l’attacco, oggi più che mai, alle libertà individuali e ai principi costituzionali non è più tollerabile.
Chiediamo partecipazione, raccomandiamo che sia pacifica, forte, decisa ma soprattutto ordinata ed autorevole. Nessuno spazio sia lasciato alle provocazioni o infiltrazioni che quasi certamente vi saranno.
SìAMO genitori, SìAMO cittadini.

1 day ago
Radio Incontro Pesaro

Ecco le immagini in diretta dell’arrivo delle forze dell’ordine per chiudere il locale “La Macelleria” di Pesaro dove il titolare Umberto Carriera ha sfidato apertamente il DPCM tenendo aperto nonostante il divieto. Il locale con 90 persone a cena è stato chiuso alle 22,20.
Imponente l’entità delle forze impegnate in questa operazione che ha creato interesse mediatico fino ad approdara alle maggiori testate giornalistiche online nazionali.

2 days ago
DPCM 25/10: LA CAPORETTO DELLA SCUOLA di Vittorio Paiotta

La didattica a distanza è stato un esperimento dichiarato fallito: questa estate tutti si sono trovati d’accordo su questo giudizio: insegnanti, studenti, famiglie, perfino i presidi…
La scuola così come tantissimi altri aspetti della nostra vita sono vittime della terribile e sciagurata ideologia che la maggioranza sta cercando di imporre, ovvero quella di dividere la società tra attività essenziali e attività non essenziali…

La didattica a distanza è stato un esperimento fallito: tutti si sono trovati d’accordo su questo: insegnanti, studenti, famiglie, presidi…

2 days ago
Matteo Brandi

Cinegiornale

SPEZZEREMO LE RENI AL VIRUS!
Il Presidentissimo Conte dichiara guerra all’infido virus con arditi DPCM ed esemplare amor di patria. Con competenza e coraggio, il Governo porterà il popolo italico alla vittoria finale!

4 days ago

ROMA, 26 ottobre!

4 days ago
Marcia della Liberazione

COMUNICATO STAMPA 24 OTTOBRE 2020

SOSTENIAMO I NAPOLETANI,
CONDANNIAMO LA VIOLENZA

ROMA – Sono di dominio pubblico, nazionale e internazionale, gli scontri avvenuti nella serata di ieri nella città di Napoli. Sfidando il lockdown del governatore della Regione Campania, De Luca, migliaia di cittadini si sono riversati nelle strade del centro storico per manifestare il loro dissenso alla chiusura totale di tutte le attività produttive e commerciali della città.

Il Comitato della Marcia della Liberazione è al fianco degli imprenditori, degli artigiani, delle Partite Iva, dei commercianti e di tutti quei cittadini che sono scesi per le strade della città con l’intento di manifestare pacificamente il loro stato di estrema difficoltà economica aggravato da un ulteriore provvedimento di chiusura totale delle attività a fronte del quale questo governo continua a non dare alcuna risposta adeguata.

Prendiamo, tuttavia, le distanze da ogni forma di violenza e di attacco alle forze dell’ordine poiché non è con questi metodi riprovevoli che si costruisce un percorso alternativo che possa realmente portare a soluzioni positive per il bene dei cittadini napoletani e dell’Italia intera.

La drammatica emergenza in cui è il Paese richiede scelte coraggiose. Al contrario, il governo Conte, mentre i cittadini sono allo stremo, resta ancora in attesa della manna dal cielo che dovrebbe arrivare da Bruxelles con i finti aiuti del Recovery Fund che, non soltanto saranno ulteriori debiti che porteranno definitivamente nel baratro l’Italia ma arriveranno, nella migliore delle ipotesi, la prossima estate quando ormai il Paese sarà già sull’orlo dell’abisso.

Invitiamo i cittadini di Napoli a prendere le distanze da qualunque gruppo estremista che strumentalizza e cavalca la protesta, poiché recherebbe soltanto danno alle giuste rivendicazioni di giustizia sociale di cui si sono fatti portavoce i commercianti, gli artigiani, i piccoli imprenditori e le partite Iva di Napoli e della Campania.

COMITATO NAZIONALE
“MARCIA DELLA LIBERAZIONE”

https://www.marciadellaliberazione.it/sosteniamo-i-napoletani-condanniamo-la-violenza/

COMUNICATO STAMPA 24 OTTOBRE 2020

SOSTENIAMO I NAPOLETANI,
CONDANNIAMO LA VIOLENZA

ROMA – Sono di dominio pubblico, nazionale e internazionale, gli scontri avvenuti nella serata di ieri nella città di Napoli. Sfidando il lockdown del governatore della Regione Campania, De Luca, migliaia di cittadini si sono riversati nelle strade del centro storico per manifestare il loro dissenso alla chiusura totale di tutte le attività produttive e commerciali della città.

Il Comitato della Marcia della Liberazione è al fianco degli imprenditori, degli artigiani, delle Partite Iva, dei commercianti e di tutti quei cittadini che sono scesi per le strade della città con l’intento di manifestare pacificamente il loro stato di estrema difficoltà economica aggravato da un ulteriore provvedimento di chiusura totale delle attività a fronte del quale questo governo continua a non dare alcuna risposta adeguata.

Prendiamo, tuttavia, le distanze da ogni forma di violenza e di attacco alle forze dell’ordine poiché non è con questi metodi riprovevoli che si costruisce un percorso alternativo che possa realmente portare a soluzioni positive per il bene dei cittadini napoletani e dell’Italia intera.

La drammatica emergenza in cui è il Paese richiede scelte coraggiose. Al contrario, il governo Conte, mentre i cittadini sono allo stremo, resta ancora in attesa della manna dal cielo che dovrebbe arrivare da Bruxelles con i finti aiuti del Recovery Fund che, non soltanto saranno ulteriori debiti che porteranno definitivamente nel baratro l’Italia ma arriveranno, nella migliore delle ipotesi, la prossima estate quando ormai il Paese sarà già sull’orlo dell’abisso.

Invitiamo i cittadini di Napoli a prendere le distanze da qualunque gruppo estremista che strumentalizza e cavalca la protesta, poiché recherebbe soltanto danno alle giuste rivendicazioni di giustizia sociale di cui si sono fatti portavoce i commercianti, gli artigiani, i piccoli imprenditori e le partite Iva di Napoli e della Campania.

COMITATO NAZIONALE
“MARCIA DELLA LIBERAZIONE”

https://www.marciadellaliberazione.it/sosteniamo-i-napoletani-condanniamo-la-violenza/

4 days ago
“Impatti Economici da “Covid-19”. Germania ed USA emetteranno Moneta. L’Italia?” — SìAMO, Il blog

articolo di L. Ruben Bellucca E’ notizia ormai pubblica, sugli organi di stampa sia d’informazione che di notizie economico-finanziarie. La Germania, a seguito dei drammatici impatti economici – che stanno bloccando le attivita’ e produzioni di moltissime aziende – derivanti dalla pandemia del Corona Virus, immettera’ Moneta Nazionale nel circuito bancario tedesco a sostegno dell’Economia per un valore di 550-1100 Miliardi. [ 3,874 more words ]

https://www.movimentosiamo.it/blog/2020/05/01/impatti-economici-da-covid-19-germania-ed-usa-emetteranno-moneta-litalia/

articolo di L. Ruben Bellucca E’ notizia ormai pubblica, sugli organi di stampa sia d’informazione che di notizie economico-finanziarie. La Germania, a seguito dei drammatici impatti economici – che stanno bloccando le attivita’ e produzioni di moltissime aziende – derivanti dalla pandemia…

5 days ago

Riflettiamo

5 days ago

Tutto come da copione

« 1 of 47 »

 

Sostienici con una donazione