• Settembre 17, 2021 2:31 pm

Il blog di SìAMO

La libertà non è un' opinione

Lucci salmoni e rane

DiEmiliano Gioia

Lug 23, 2021

Che di lucci, di rane e di salmoni si tratta

Nell’immenso lago che sono ormai il nostro parlamento e le nostre istituzioni, politici e politicanti la fanno da padrone, famelici si aggirano alla ricerca di voti, di consenso, promettendo nel contempo il pagamento di marchette sottoforma di appalti, di favoritismi e raccomandazioni. Si muovono come lucci dallo sguardo vigile, corpi snelli e ben strutturati per carpire la preda, strappandola se necessario dagli assalti degli altri lucci. Nessuno di loro pensa minimamente alla vita del lago, ne tantomeno all’esistenza delle altre creature che lo compongono che servono solo ad allietare i loro pasti. Solo alcune creature ne traggono giovamento, le rane.

Le rane vivono ai bordi del lago, altro non sono che i partiti extra parlamentari, li sentirete gracidare sonoramente per ogni vibrazione che produrrà increspature sulla superficie del lago, pronte ad ingurgitare ogni misero boccone sfuggito dalle fauci dei famelici lucci. Le vedrete riunite in miseri pantani, ogni pozza con a capo la rana che riesce ad emettere il suono più forte o a mantenere quel fastidioso suono più a lungo. Guai se una delle rane “capo” invadesse la pozza di un’altra, ben che le vada verrebbe aggredita, nel peggiore dei casi verrebbe gettata nel lago, facile preda dei lucci che sciaguratamente potrebbero farne un sottosegretario, perché è di questo che stavamo parlando.

I salmoni si infischiano dei lucci e delle rane; seguono solo la loro natura e la loro natura è ribelle. Attraversano i mari, risalgono i fiumi infischiandosene di passare dall’acqua salata all’acqua dolce.

Il loro istinto gli impone di combattere contro tutto e tutti quelli che vorranno fermarli, si disinteressano degli assalti dei lucci, non ascoltano nemmeno il canto delle rane, accettano le perdite, si sforzano di risalire le correnti avverse, sono parte del mare e parte del lago, non hanno che un traguardo, come ogni ribelle, dare alla luce nuove generazioni di salmoni o di ribelli dipende se guardate il fiume ed il lago con occhi da lucci, rane o salmoni.

Emiliano Gioia