Continua l’attacco vergognoso dei media ad un Uomo e Medico che si batte per una sanità pubblica e dignitosa per cittadini e lavoratori, oltre che per la sacrosanta e costituzionale libertà di scelta terapeutica.

Si evita accuratamente di segnalare il profilo politico del dottor Dario Miedico che da più di due anni si batte, da fondatore del movimento SíAmo, portando ovunque le nostre istanze principali, riguardanti non solo la salute, ma soprattutto un più ampio aspetto sociale, culturale ed economico che è la vera causa della negazione dei diritti di un popolo costituzionalmente sovrano.

L’invenzione di fantomatici estremisti antiscientifici, fa comodo a tutto quel sistema di corruzione e convenienze che il nostri governanti, marionette nelle mani di interessi di origine neoliberista e globalista, si guardano bene dall’ affrontare.

Se un decimo di costoro avessero la metà dell’ onestà, della coerenza e dello spirito di libertà di Dario Miedico l’Italia sarebbe un posto migliore.

Tutti gli attivisti del movimento SiAmo, sull’intero territorio Nazionale, esprimono massima solidarietà al dott. Dario Miedico riconoscendone come propri gli ideali di libertà e di diritto inderogabile all’autodeterminazione.