Stuprano e uccidono le femmine perché le donne sono immortali.

Per questo usano come metodo lo stupro delle manifestanti, è un messaggio tra i più ignobili che una dittatura può trasmettere:

“Siete degli oggetti con cui sfoghiamo i nostri istinti più bassi. Le nostre voglie, le nostre fantasie, perché voi siete solo delle femmine e in quanto tali non dovreste prendere parte alla protesta, altrimenti questo è quello che può capitarvi.”

Sono le donne che mettono paura, perché le donne possono essere madri, possono fare nascere altri ribelli, educarli al bello, al diritto, al dovere di pretendere giustizia.

Le donne devono essere fermate perché un paese conservatore non può rischiare il perdurare della protesta, non può accettare che il mondo si fermi ad aspettare e a guardare la forza delle donne.

Hanno ammazzato Daniela, El mimo. Hanno ammazzato Albertina, la fotografa. Perché le immagini che riescono a produrre le donne fanno paura al potere.

W il Cile, W le donne.